Inspirazioni natalizie

Quest’anno, abbastanza atipico (probabilmente perche’ 2014 era per me un anno abbastanza anormale), il Natale ho passato in Italia. Al posto dell’albero natalizio ho decorato i rametti della picea, invece dei tipici piatti polacchi ho preparato il risotto ai i funghi porcini (la mia ricetta potete trovare di sotto), e oltre tutto potevo godermi della bellissima vista e il tempo spettacolare.

Natale in Italia
la mia versione dell’albero di Natale
Langhe, Piemonte, Italia
il tramonto nelle Langhe

I miei amici polacchi mi chiedono spesso come gli Italiani passano il Natale. Rispondo sempre che non ci mancano gli incontri famigliari, dappertutto si sente l’atmosfera festiva, pero’, dall’altra parte, tutti sembrano tanto piu’ rilassati che in Polonia. Non c’e’ il dovere di fare le pulizie generali oppure di cucinare come pazzi del numero di piatti che alla fine non si riesce a mangiare. Il Natale non significa soltanto la famiglia. E’ anche il periodo in cui si passa un po’ di tempo anche con gli amici, oppure si va a asciare, a sdraiarsi sulla spiaggia nei paesi esotici o semplicemente a fare passeggiata nei posti belli che non ci mancano in Italia…

Langhe, Piemonte, Italia
tempo spettacolare, la vista stupenda

Questa anno oltre di fare un po’ dei giri attorno alle Langhe ho cucinato abbastanza. Di sotto troverete la mia inspirazione natalizia – la ricetta del risotto ai funghi porcini.

Risotto funghi porcini

Dosi per: 4 persone

Risotto ai funghi porcini
risotto ai funghi porcini

Ingredienti:

20 g dei funghi porcini secchi

350 g di riso

3 spicchi d’aglio

1 lt di brodo

1 cucchiaio dell’olio d’oliva (non extravergine)

1 cucchiaio di burro

Parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione

Mettete i funghi secchi a rinvenire in ammollo in acqua tiepida per almeno 30 minuti. Tagliate funghi in piccoli pezze e lasciate l’acqua rimasta dai funghi. Preparate  del brodo. In una casseruola mettete dell’olio e dell’aglio e friggete per 1 minuto, aggiungere quindi i funghi e il riso, lasciateli insaporire, poi aggiungete una tazza del brodo e una tazza dell’acqua dei funghi, cominciate a girare. Continuate l’operazione finche’ il riso non sara’ cotto. Aggiustate il sale. Togliete la casseruola dal fuoco, aggiungete del burro e lasciate il riso di riposare. Servito con il parmigiano reggiano grattugiato.

Buon appetito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.